edizione: mar, Ott 17th, 2017

Pavoncelli bis, terminati i lavori

Share This
Tags

Dopo quattro anni il tunnel dell’acqua sarà inaugurato il 24 ottobre. Ci sono voluti 111 milioni. Farina: “Un’opera che ha portato benefici ai cittadini”.

Dopo quattro anni di lavori è stata terminata una settimana fa la galleria Pavoncelli  bis di Caposele che porterà l’acqua fino alla Puglia, sostituendo la galleria vecchia.
I lavori, iniziati nel 2013, sono costati 111 milioni di euro ed hanno rispettato il termine di ottobre di quest’anno. Il tunnel che parte da Caposele ed arriva fino a Conza della Campania è lungo otto chilometri e si allaccia al canale principale dell’Acquedotto Pugliese, dove come accadeva anche con la vecchia Pavoncelli abbeverava più di un milione di persone grazie anche alle acque di Cassano Irpino che confluiscono nell’acquedotto.
Il tunnel ultimato una settimana fa sarà inaugurato il 24 ottobre con la presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Del Rio, la partecipazione del sottosegretario alle infrastrutture  Umberto Del Basso De Caro.
La galleria riceverà quindi una prima inaugurazione, mentre si attenderà il 2018 per la definitiva messa in funzione. Hanno scavato per quattro anni gli operai della Pavoncelli Bis tra malcontento di alcuni e le varie difficoltà come afferma anche il sindaco di Caposele Pasquale Farina: <<Purtroppo per molti che non erano d’accordo la galleria oggi, dopo quattro anni è terminata ed il Comune di Caposele ha cercato di trarne i benefici possibili che sono stati l’impiego lavorativo per alcuni cittadini>>.
Secondo il primo cittadino questa <<è un’opera che andava fatta anche se qualcuno aveva detto e dice il contrario>>;  perché andava fatta il sindaco lo spiega così: <<Più di cinquanta famiglie in paese hanno beneficiato del lavoro che ha offerto la costruzione della galleria che tra stipendi e il movimento economico che ha portato la costruzione della Pavoncelli Bis, non ci ha fatto sentire la crisi qui a Caposele, con un rincaro che ammonta a quasi due milioni di euro>>.
Nelle polemiche degli anni passati si era ipotizzato anche che il numero di litri al secondo d’acqua per la Puglia sarebbero aumentati con la nuova galleria Pavoncelli bis, alimentando i contrasti nei confronti della galleria con la paura di arrivare poi a un’emergenza idrica anche a Caposele.
Su questo punto il primo cittadino di Caposele ha affermato che: <<L’emergenza acqua qui non ci tocca e non ci toccherà, nemmeno con la nuova galleria che non starà a significare l’aumento della presa d’acqua da parte dell’Acquedotto Pugliese, ma andrà a rinnovare la galleria vecchia che è un colabrodo, con un’erogazione di egual misura, senza variazioni>>.
Infatti, la vecchia galleria ha subito negli anni due terremoti e poca manutenzione ordinaria, che hanno portato alla scelta di rinnovare senza ostacoli da parte dell’Amministrazione comunale di Caposele guidata da Farina. In conclusione Pasquale Farina ribadisce l’appuntamento all’ingresso della nuova galleria Pavoncelli bis a Caposele del 24 ottobre dove ci sarà l’atto finale dell’opera iniziata nel 2013.

 

 

Giovanni NIgro
Il Quotidiano del Sud 17.10.

About the Author

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.