edizione: lun, Dic 22nd, 2014

Meetup Grillo e Carlo Sibilia, continua battaglia Valle del Sabato

meetup avellinoIl Meet up “Amici di Beppe Grillo” di Avellino, insieme al deputato portavoce del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, ha iniziato due anni fa una campagna di ricerca, di sensibilizzazione e di informazione sul tema dei problemi ambientali presenti in località Pianodardine e nella media Valle del Sabato. “Da ottobre 2013 a febbraio 2014 – ricordano gli attivisti – abbiamo allestito banchetti in tutti i Comuni dell’area interessata, raccogliendo quasi duemila firme di cittadini che hanno aderito alla nostra iniziativa: una petizione indirizzata al Prefetto di Avellino con la quale chiedevamo, in qualità di massimo rappresentante del Governo sul territorio, diporre in essere tutto quanto necessario per l’istituzione del registro dei tumori, l’esecuzione del Valle del Sabatomonitoraggio ambientale, la bonifica dei siti industriali dismessi”. “Dal 15 febbraio, giorno di consegna della petizione, ad oggi – incalzano gli attivisti – non abbiamo mai abbassato la guardia e il lavoro svolto in questi anni può essere facilmente misurato sulla base del numero di richieste e di note che abbiamo prodotto e trasmesso alla prefettura. A fronte di tutto questo impegno, oltre alle promesse fatte dagli Enti competenti ai sindaci in occasione dei due tavoli istituzionali, ben poco è stato materialmente posto in essere e nessun risultato reso disponibile all’opinione pubblica. Delle campagne di indagini svolte dall’ARPAC tra giugno e ottobre 2014 non un dato è stato distribuito. Dei risultati delle analisi effettuate dall’ASL sui prodotti agricoli nulla è dato sapere. Dello stato di attuazione delle procedure per l’istituzione del registro tumori nessuna notizia. Nel frattempo, nuvole pesanti e miasmi mefitici continuano a stagnare nella Valle del Sabato quasi ogni giorno”. “Oggi attraverso l’ennesima istanza chiediamo al Prefetto di svolgere il Carlo Sibilia elettrodottosuo compito proficuamente, così come chiediamo a tutti i soggetti istituzionali preposti di fare altrettanto. Non è ammissibile che in un paese moderno, democratico e civile le richieste di migliaia di cittadini vengano ignorate per così tanto tempo e con tale noncuranza. Siamo stanchi di silenzi e, ancor peggio, di parole vuote” – concludono gli attivisti. “La tutela della salute di uomini, donne e bambini, la salvaguardia dell’ambiente e la valorizzazione del territorio con le sue eccellenze e tipicità sono punti cardine della buona politica del Movimento 5 Stelle – commenta il deputato Sibilia – per questo noi andremo avanti in questa che è una battaglia di civiltà e soprattutto un’occasione per restituire la speranza e dare risposte alla comunità della media Valle del Sabato tanto ingiustamente mortificata dalle cattive scelte di amministratori ed imprenditori”.

Redazione
www.irpinianews.it/

About the Author

-

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. […] Dicembre 2014: ancora nessuna risposta http://www.caposele5stelle.it/meetup-grillo-e-carlo-sibilia-continua-battaglia-valle-del-sabato/ In sintesi rispetto alle richieste iniziali il prefetto ci disse che toccava ai sindaci richiedere […]

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.