edizione: mer, Ott 15th, 2014

Materdomini-L’Arcobaleno chiede un piano turistico comunale

_DSC6232-2San Gerardo domani la ricorrenza. “Regolamentare traffico e commercio”

In vista delle tradizionali celebrazioni di San Gerardo Majella previste per domani, il Comune di Caposele e la frazione di Materdomini si preparano ad accogliere un fiume incalcolabile di pellegrini, turisti e visitatori occasionali. Il paese si prepara alla gestione del piano traffico, per governare migliaia di pullman e auto, e a sostenere l’accoglienza. Sulla questione interviene il circolo de “L’Arcobaleno”, che incalza l’amministrazione Farina sulla mancanza di un valido sostegno alle centinaia di attività commerciali presenti a Materdomini, in prossimità del santuario.
“Domenica scorsa, la frazione è stata lasciata nel caos più totale, non esiste un minimo di coordinamento per la gestione dell’importante flusso di traffico che si genera in questo periodo, si parla da anni di parcheggi, puntualmente proclamati e mai realizzati, sono spariti i minimi servizi turistici che si erano costruiti con l’istituzione della navetta turistica, gli ambulanti gestiscono le strade in totale anarchia, le _DSC0340_ridottaregole non esistono e il corpo dei vigili urbani è privo di azioni di guida, la promozione del territorio è inesistente, paghiamo consulenti per piani turistici da spot elettorale che restano solo sulla carta e che sono anche altamente discutibili” spiega il circolo. “Riteniamo che la situazione sia drammatica e che un paese che vuole presentarsi come turistico non può e deve continuare così, è necessario iniziare a costruire almeno delle azioni basilari di ordinaria gestione del flusso di pellegrini e di alcuni servizi di accoglienza almeno nei periodi di settembre e ottobre. Crediamo che il turismo e San Gerardo siano l’asse portante dell’economia di questo comune e chiediamo a gran voce che vengano ascoltate le esigenze degli operatori e che questa Amministrazione, dopo i proclami e le spese enormi sostenute escusivamente per tabelle, inizi a rimettere al centro dell’azione amministrativa San Gerardo e tutte le sue caratteristiche.
Che si vuole fare di questo territorio e di questa risorsa così importante? Quando vogliamo iniziare a lavorare seriamente per rendere questo Comune leader nel settore turistico? Ci riferiamo soprattutto ai problemi di viabilità, al rispetto delle regole, a cose che sono stati fatti manifesti elettorale, punti che sono azioni proposte e mai viste dal Partito Democratico nei cosiddetti forum tematici, ci rivolgiamo all’assessore al ramo che forse dovrebbe uscire allo scoperto e dirci che intende fare per migliorare la situazione, visto che a Materdomini ci vive. Noi abbiamo ben in mente come muoverci, volendo possiamo sederci e parlarne”.

Elisa Forte
Ottopagine versione cartacea 15.10.2014

 

About the Author

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.