edizione: gio, Giu 30th, 2016

La decadenza

Canta Fossati ne “La decadenza”:
“ In piena decadenza 
Le parole non hanno chance. 
È proprio una faccenda inquietante 
Il pensiero che degenera. 
Facciamo un affare con Dio,
Ci lasci una seconda possibilità 
Se può. 
In questa decadenza, 
In mezzo a tanta oscurità, 
Le speranze non hanno chance. 
C’est la décadence.
C’est la décadence.
Nessuna incertezza mai più, 
In nome del cielo. davvero mai più. 
Qui serve un segno di rispetto per la gente…”

decadenzaOgni luogo ha il suo simbolo, quel segno di riconoscimento che lo contraddistingue dagli altri, che lo particolarizza. Per quanto riguarda Materdomini, ma non solo, il simbolo che meglio rappresenta questo triste momento storico e politico (che dura da troppo) è la ex fontana zampillante che si trova al centro della frazione TURISTICA, proprio all’inizio della strada più importante e frequentata, sia da turisti che da locali, dell’intero Comune di Caposele. L’acqua che sgorgava è stata chiusa tempo fa, non si sa da chi né perché, riducendola ad un cestino per l’immondizia (visto che in giro non ce ne sono granché) ma ora non è neppure quello. Ciò che davvero ha fatto l’amministrazione Farina in tutto questo tempo è stato il TOGLIERE: togliere acqua e fontane (conseguenza di decisioni scellerate che purtroppo conosciamo), togliere la speranza, togliere la voglia di restare, togliere, togliere, togliere. La ricorderemo come l’amministrazione degli annunci, delle promesse mai mantenute: ” Il nostro intento, in pratica, è quello di rilanciare con decisione Marerdomini dopo che negli ultimi anni ci siamo dedicati con determinazione su Caposele. Vogliamo portare avanti il famoso Piano Materdomini che è stato redatto dagli assessori Malanga e Conforti e che dovrà essere attuato al più presto”. Questo è uno dei tanti annunci e risale al 2014. Ora la situazione si è aggravata puliziaulteriormente, tant’è che non risultano nemmeno più gli annunci, solo la piena DECADENZA ma senza alcuna poesia. 
Visto che il Piano A, per cui sono stati eletti (fare l’interesse dei cittadini, curare l’ordinaria amministrazione ect.), è miseramente fallito, non resta che attuare il Piano B, che farebbe davvero l’interesse di tutti: ANDATE A CASA!

P.S. 
Oggi alcuni cittadini, stanchi di vedersi circondati dall’incuria hanno dedicato parte del loro tempo a pulire, cercando di restituire un minimo di dignità a Materdomini.

About the Author

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.